Una storia lunga tre generazioni

fatta di Bontà e Tradizione

La nostra storia

L’ Osteria dell’Angelo nasce da un’idea di Settimo Ravasi e di sua moglie Marta Ernesta, che nel 1923 ottennero la licenza per aprire una cucina che servisse i contadini e i commercianti della zona.

Nel 1958, il figlio Renato, prende le redini dell’osteria, rinnovando gli ambienti e arricchendo le proposte del menu, guadagnandosi così la fiducia dei numerosi lavoratori e viaggiatori di passaggio.

Dal 1997 subentra la terza generazione dei Ravasi, che ancor oggi gestisce il ristorante.

Nel corso degli anni hanno iniziato una serie di lavori di rinnovamento e ristrutturazione, preservando il valore storico degli ambienti e rendendo l’osteria un luogo accogliente e sofisticato.

La calda atmosfera famigliare è rimasta immutata, mentre la proposta dei menù ha lasciato spazio alla contemporaneità, grazie alla passione ed alla creatività del cuoco Settimo e di suo figlio Mirko, nipoti dei fondatori.

Il nuovo menù dell’Osteria dell’Angelo, definito dalla costante ricerca di nuovi ingredienti e dalla sperimentazione, tuttavia non si slega mai del tutto dal profondo legame con la cucina tipica del territorio.

Una vasta proposta di salumi di produzione propria, realizzati secondo la tradizione contadina tramandata di generazione in generazione, accompagna risotti e carni pregiate, punti cardine della cucina dell’osteria.